ToTo

TRUE - 2018

Il mondo del contract sta avendo negli ultimi anni una forte espansione; quindi oggi l'attenzione del Designer non deve essere rivolta esclusivamente alla risoluzione di questioni estetiche e funzionali relative all'oggetto, ma anche al miglioramento delle potenzialità compositivo/progettuali che l'oggetto potrà avere. Ovvero nel disegnare una seduta per aree pubbliche il designer non deve più preoccuparsi solo che sia bella e comoda, ma anche e soprattutto, che possa rappresentare la risorsa ideale nella progettazione degli spazi. Il progetto deve potersi adattare al maggior numero di ambienti possibile, deve essere flessibile e versatile, limitato negli elementi che lo costituiscono e semplice da gestire.

La nuova famiglia di sedute ToTo risponde in pieno a questo tipo di esigenze tanto che sarebbe meglio parlare di un vero e proprio “sistema” di sedute.

Un sistema composto da pochi elementi dalle dimensioni contenute, facili da spostare, accostare e cambiare in base alle esigenze.

Un sistema nomade, agile e smart, perfettamente in linea con lo spirito attuale degli spazi di lavoro.

Il progetto nasce a partire dalla seduta base, un pouf multipurpose senza schienale dalla forma semplice ma pensata per poter essere combinata in diversi modi, caratterizzato da un design minimale giocato su alcuni dettagli caratterizzanti.

A questo pouf di base posso unire altri elementi per dare vita a una linea molto variegata di complementi d'arredo: la poltrona per aree lounge e attesa, la poltrona con schienale privacy specifica per ambienti open space, il mini desk scrittoio, la postazione alta per scrivere o navigare stando in piedi